Della pallamano a Capo d’Orlando restano solo i premi

Della pallamano a Capo d’Orlando restano solo i premi

Scritto il 12/05/2019

Nella prima stagione senza pallamano dopo tanti anni Capo d’Orlando trova solo in extremis il suo quarto d’ora di notorieta’ grazie alla federazione siciliana che ha assegnato la Coppa “Giuseppe Lenzo”, giunta alla sua seconda edizione. Trionfo di Alessandro Aragona con un bottino di 200 reti. Il giovane palermitano iscrive il suo nome nell’albo d’oro succedendo a Massimo Giunta che si era aggiudicato la prima edizione vestendo proprio la maglia dello Scicli. Alla premiazione sono intervenuti il presidente regionale Sandro Pagaria e il vicepresidente Rosario Cappello, mentre la coppa è stata consegnata dal tecnico Francesco Lenzo , figlio del compianto presidente Giuseppe. “Ringrazio – spiega Lenzo jr – a nome mio e della mia famiglia il Presidente Sandro Pagaria ed il consiglio regionale della Figh per questa seconda edizione della Coppa “Giuseppe Lenzo” , premio che viene assegnato al capocannoniere del torneo di serie B maschile”.