anni60news

Diecimila euro per il concerto di Loredana Bertè: la minoranza interroga

Scritto il 10/09/2018
da redazione2

La delibera di compartecipazione per il concerto di Loredana Bertè, poi annullato a causa del maltempo, è finita nel mirino della minoranza consiliare di Capo d’Orlando che ha presentato una interrogazione al Sindaco.

Nell’atto ispettivo, Sandro Gazia, Gaetano Gemmellaro, Gaetano Sanfilippo, Daniela Trifilò, Alessio Micale e Angiolella Bottaro chiedono “se non ritiene necessario procedere immediatamente alla revoca in autotutela, della deliberazione Giunta che impegna 10mila euro come quota di compartecipazione ad uno spettacolo mai tenutosi”. I consiglieri ricordano che già nel corso di una conferenza stampa di presetazione del cartellone estivo “era stato più volte precisato,  con enfasi, che i concerti/eventidi maggiore rilievo, previsti nel cartellone estivo,  sarebbero stati “ a costo zero” per il Comune, in quanto erano stati gli stessi impresari ad aver voluto investire tutto nella scommessa caratterizzata dalla splendida location del Porto Orlandino e dal richiamo degli artisti”.

I consiglieri di minoranza rilevano che “la Giunta il 23 agosto (cioè il giorno prima del concerto della Bertè), ha impegnato la somma di 10mila euro a valere sul Bilancio dell’Ente ed a beneficio degli organizzatori del concerto,  ben consapevole della (quasi) certezza di annullamento dell’evento per eventi meteorologici (ed allerta meteo)ampiamente diffusi dalla Protezione civile”. Tale delibera, inoltre, “è stata adottata a seguito di apposita istanza, inoltrata dal privato organizzatore dell’evento al comune  solamente il 22 agosto”